BUTTARE IL CIBO CHE CADE PER TERRA?

Quando cade per terra cibo come ci dobbiamo comportare? Di solito se cade in casa lo sciacquo sotto l’acqua del rubinetto e lo mangio, se é cibo asciutto come un biscotto o cracker ci soffio sopra per poi mangiarlo, se invece cade in altri luoghi che non siano la casa nel caso in cui trovo l’acqua lo sciacquo e lo mangio, altrimenti lo butto via. Ma buttarlo é vietato nell’Islam? cosa accade di preciso?

“Tra le norme di condotta del mangiare – spiega lo sheikh del sito islamweb.net- che la Sunnah presenta è quella riportata dai musulmani da Jaabir (che Allah sia soddisfatto di lui): ho sentito il Profeta, sallAllahu ‘alayhi wa sallam, dire: ” Il Diavolo è presente con ognuno di voi in tutto ciò che fa; è presente quando voi state mangiando; quindi se qualcuno di voi lascia cadere del cibo, dovrebbe rimuovere lo sporco su di esso e mangiarlo e non lasciarlo al Diavolo; e quando finisce di mangiare dovrebbe leccarsi le dita, perché non sa in quale parte del suo cibo la benedizione sta”. Hadith trasmesso da Muslim.

Inoltre, Anas (che Allah sia soddisfatto di lui) disse: “Quando il Messaggero di Allah, (che Allah lo elogi e lo preservi), mangiava, si leccava le tre dita e diceva:’ Se uno di voi fa cadere un pezzo (di cibo), rimuova qualsiasi danno (sporcizia) da esso e lo mangi, e non lo lasci al Diavolo; ‘ e ci ha comandato di pulire il piatto. Ha detto: “poiché non sapete in quale porzione del vostro cibo si trova la benedizione”.  Hadith trasmesso da Muslim.

Da ‘Obaadah ibn Assaamet, disse il Messaggero di Allah (che Allah lo elogi e lo preservi) ha ordinato di “Non causare danno (darar) a te stesso e non causare danno (dirar) agli altri.”   (Trasmesso da Ahmad, Maalik nel “Muwattah” e Ibn Maajah).

L’ ordine di raccogliere il cibo che cade sul pavimento e mangiarlo è Mustahabb (consigliato), non Fardh (obbligatorio), per essere consapevoli del favore di Allah ed essere distanziati dagli atteggiamenti degli orgogliosi. Tuhfat Al-Ahwathi, un commento al Sunan di At-Tirmithi, recita: ” Lasciare il cibo che cade è (descritto come) lasciarlo al Diavolo è perché implica di trascurare il favore di Allah e di sottovalutarlo. Inoltre, fa parte degli orgogliosi. La riluttanza delle persone a raccogliere il cibo che è caduto per terra e mangiarlo deriva spesso dal loro orgoglio; e questo è il lavoro del Diavolo ” .

An-Nawawi ha Che Allah abbia misericordia di lui disse: ” L’Hadith implica che si raccomanda di mangiare cibo che cade per terra dopo aver rimosso lo sporco che è caduto su di esso; questo ovviamente se non è caduto su un luogo impuro. Se è caduto su un luogo impuro, allora diventa anche ritualmente impuro e deve essere lavato se possibile; altrimenti, dovrebbe essere dato da mangiare a un animale e non lasciato al Diavolo’ .”

Alcuni studiosi, d’altra parte, hanno ritenuto che il comando qui implichi un obbligo; ma anche secondo questo punto di vista, se si teme che mangiare questo cibo possa causare danni alla persona, allora non lo si dovrebbe mangiare per scongiurare il potenziale danno. Il Profeta (pace e benedizione su di lui) disse: ” Non ci dovrebbe essere alcun danno reciproco ” . Hadith trasmesso da Maalik e Ibn Maajah.

Si prega di fare riferimento sulla Fataawa 116244 e 90428 su alcune delle norme di condotta per mangiare e bere. E Allah ne sa di più”.

Quindi raccogliere il cibo e mangiarlo é consigliato ma non obbligatorio, ma lasciarlo per terra é sinonimo di orgoglio e l’orgoglio porta al fuoco dell’Inferno (authubillah min al Shaitan Arrajim). La cosa migliore e più giusta é rimuovere lo sporco con acqua o altrimenti darlo in pasto ad un animale. Il cibo lasciato per terra é come lasciarlo al Diavolo.

Mamdouh AbdEl Kawi Dello Russo