Il primo numero di “Mondo Islam”! (2010)

POTRETE SCARICARE L’INTERO NUMERO IN PDF:

http://mondoislam1magazine.altervista.org/wp-content/uploads/2018/11/Mondo-Islam-1.pdf

Assalamu aleikum, è con grande gioia fratelli e sorelle che vi presento questo nuovo progetto, un giornale pensato per tutti noi, insha Allah, l’idea mi è venuta proprio durante il Ramadan, avevo raccolto diversi vostri articoli, molti presenti nel blog “Fratelli Uniti per Allah” e “Etnomondi”, altri, nuovissimi o scritti anni fa e mai pubblicati, rinchiusi in un cassetto e ritrovati quasi per caso. Ho pensato “perché non pubblicare anche questi? Anzi, strano non averlo fatto prima”. Articoli davvero utili, invito tutti voi ad inviarmi i vostri da pubblicare se Dio Vuole nei prossimi numeri. Leggerete in questo numero articoli sui Sahaba, su Samarcanda, sul Fiq dell’Islam, ed anche: sui musulmani in Etiopia, i curdi, i gruppi islamici, Bukhari, il Darfur, la fratellanza, Ramadan, il velo, la Palestina e tanti altri. Fra questi un articolo mio in italiano e tradotto in arabo dal fratello Emad Wafa. Troverete una pagina dedicata agli articoli che riguardano la legge italiana su argomenti a noi cari. Le rubriche sono: “Gran Bazaar”, con consigli sui film da guardare, i cd da ascoltare, i ristoranti, i siti, i negozi da visitare e i libri da leggere. Poi c’è il Ricettario con le ricette squisite delle nostre sorelle e “Animali nel mondo”, in questo numero vi racconteremo della differenza tra il cammello e il dromedario, ed infine la storia sul canguro. Un’ ultima cosa, per chi non sapesse cos’è un Gran Bazaar è un area enorme con tanti mercatini dai generi più svariati, un posto dei prezzi appunto. La parola ha origini persiane/iraniane “baha- char”, equivale al termine arabo “suq”. Al Cairo in Egitto c’è “Khan el khalili”, ad Istanbul in Turchia il “Grande Bazar” e a New Delhi in India il “Chandni Chowk Bazar”. Aspetto la vostra collaborazione per i prossimi numeri insha Allah. Che Allah (swa) ci aiuti a dare sempre il meglio di noi stessi, un’opportunità per lavorare e crescere insieme.

Buona lettura

Mamdouh AbdEl Kawi Dello Russo