LE PROPRIETA’ DEGLI ORFANI

Come dobbiamo comportarci con le proprietà degli orfani? A chi spettano di diritto in qualità di tutore? È stato domandato allo sheikh del sito islamqa.info:

“Una vedova venne da me e mi diede una somma di denaro da tenere come fondo fiduciario, finché non ne avesse avuto bisogno. Questi soldi sono solo per i suoi figli orfani. Ho paura che sarà consumato dalla zakaah come ha detto il nostro Messaggero (pace e benedizioni di Allah siano su di lui). Non mi ha chiesto di investirlo. Non saprei dove investirlo. C’è qualche peccato su di me per questo?”.

“Non c’è peccato su di te – risponde lo sheikh- se non investi questi soldi, poiché li hai presi solo per tenerli come fondo fiduciario. Quello che devi fare è tenerlo al sicuro e darlo al suo proprietario quando lo chiede, perché Allah dice (interpretazione del significato):

“In verità, Allah vi ordina di restituire i depositi ai loro proprietari”. Corano, Sura An-Nisà/ Le donne, v. 58.

E il Profeta (pace e benedizioni di Allah siano su di lui) disse: “Restituisci – al proprietario- ciò che ti é stato affidato – come custode- a colui che te l’ha affidato….”. Narrato da al-Tirmidhi (1264) e Abu Dawood (3534); classificato come saheeh [hadith autentico] da al-Albaani in Saheeh al-Tirmidhi. Dovresti consigliare questa sorella e spiegarle che questa ricchezza é soggetta alla zakaah, e dille che la zakaah può consumarla se non la investe. Ci riferiamo all’hadith: “Chiunque si prende cura di un orfano che ha ricchezza, lasci che lo investa nel commercio e non lo lasci consumare dalla zakaah”. Questo è stato narrato da al-Tirmidhi (641) e classificato come da’eef [hadith debole] da al-Albaani in Da’eef al-Tirmidhi, ma il suo significato é sano e chiaro, perché la ricchezza dell’orfano é come la ricchezza di chiunque altro: se raggiunge la soglia minima (nisaab) ed è trascorso un intero anno hijri, la zakaah è dovuta su di esso. Se non viene investita, la zakaah deve essere tolta ogni anno, il che la porterà a diminuire. Ciò è dimostrato dalle parole di ‘Umar (che Allah sia soddisfatto di lui): “Commercia con la ricchezza dell’orfano in modo che non venga consumata dalla zakaah”. Narrato da al-Daaraqutni e al-Bayhaqi, che disse: Il suo isnaad [catena di trasmissione] è saheeh [autentica]. E Allah ne sa di più”.

Mamdouh AbdEl Kawi Dello Russo